Sono ancora aperte alla ricerca di volontari le attività contrassegnate da e con titolo colorato

Le attività proposte:

1 3 14 19 20 22

1 | SOS compiti e doposcuola

SOS Scienze

Il volontario svolge attività di sostegno allo studio della matematica e delle scienze per i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado.

Sono rare le realtà scolastiche che offrono assistenza pomeridiana alla studio dei ragazzi che spesso si ritrovano a casa soli a studiare quando entrambi i genitori sono al lavoro. Il Museo può quindi costituire un momento di aggregazione per lo studio della materie scientifiche, sotto la guida di un esperto.

3 | Organizziamo eventi, incontri o corsi

Racconta il tuo viaggio naturalistico

Il volontario presenta al pubblico, nel salone del Museo, uno o più viaggi effettuati in aree rilevanti dal punto di vista naturalistico, attraverso la realizzazione di una proiezione multimediale o altre modalità adatte dal punto di vista divulgativo concordate con il referente che ne valuterà i contenuti affinché risultino scientificamente corretti.

Il Museo ha tra le sue finalità la promozione culturale. Tra le varie attività organizzate è capitato di ospitare conferenze tenute da naturalisti o semplici appassionati e si è notato un particolare interesse del pubblico per i racconti di viaggio. Si vorrebbe pertanto stimolare chi ha condotto viaggi naturalistici a presentarli al Museo.

14 | Orti e giardini: corsi, esperienze e semenze

Il mio orto biologico

Il volontario organizza momenti di incontro al Museo con appassionati che vogliono scambiare esperienze o imparare come coltivare un orto senza l’uso di concimi chimici e di antiparassitari.

Negli ultimi anni è aumentato l’interesse verso la coltivazione in proprio di ortaggi, in particolare le persone sembrano interessate a disporre di verdure coltivate senza l’utilizzo di sostanze chimiche. Si pensa che ci possano essere persone interessate a trovarsi in Museo per scambiare conoscenze sul tema.

19 | Ricerca reperti

L’angolo delle farfalle

Al volontario è richiesto di ricercare uova/bruchi/crisalidi in natura, avendo cura di raccogliere specie conosciute o di cui si conosce il tipo di alimento, di somministrare il cibo ai bruchi ricercandolo in natura e di mantenere pulita la gabbietta di allevamento. Si occupa anche di reperire le informazioni per il cartello informativo sulla specie, che viene posto sopra la gabbietta. Cerca anche di documentare con foto e filmati gli stadi di sviluppo delle farfalle. Da ultimo provvede a liberare le farfalle negli ambienti idonei una volta sfarfallate.

Il Museo dispone di un allestimento chiamato “L’angolo delle farfalle” con alcune gabbiette in cui possono essere allevate farfalle, realizzato in occasione di un progetto didattico durato 2 anni. A fine progetto si è deciso di mantenere l’allestimento. Sebbene il personale del museo non abbia la possibilità di seguire direttamente l’allevamento dei bruchi, si è pensato che un volontario appassionato di farfalle potrebbe occuparsi in quasi autonomia dell’allevamento.

20 | Promuoviamo le attività e i servizi

Negozi amici del Museo

Il volontario si occupa, su richiesta del referente, di distribuire il materiale promozionale (volantini e manifesti) nei “Negozi amici del Museo” ed in eventuali altri luoghi ritenuti strategici. Almeno una volta la mese valuta le scorte di materiale informativo nei negozi. Contatta nuovi esercizi commerciali con particolare attenzione alla tipologia che possa avere attinenza con il Museo. Verifica che gli esercizi aderenti espongano l’adesivo e le locandine.

Sebbene il Museo sia una realtà presente sul territorio da oltre 40 anni, si percepisce che vi è ancora una fetta della popolazione che ne conosce poco finalità ed attività. Attraverso il coinvolgimento di negozianti particolarmente interessati al Museo si pensa di poter raggiungere una parte di possibili fruitori che ancora non si sono accostati al Museo.

Museo 2.0

Il volontario si occupa dell’aggiornamento del sito del Museo e di quelli in cui il Museo è presente, nonché della pagina Facebook. Si attiva inoltre per individuare strategie di comunicazione digitale del Museo e delle sue attività di cui valuterà con il referente la fattibilità, occupandosi poi di progettare e gestire quelle sostenibili.

La promozione di un Museo oggi non può prescindere dall’utilizzo di mezzi di comunicazione moderni, a partire dai social network. L’idea è quella di dare la possibilità a un giovane che abbia già acquisito delle basi di comunicazione e/o web design di sperimentare modalità innovative di promozione del Museo.

22 | Aiuto in museo

La biblioteca del Museo

Il Museo dispone di una propria biblioteca scientifica incrementata con l’arrivo delle nuove annate di periodici e l’acquisto/dono di monografie. Il volontario si occupa dei nuovi arrivi della sezione “Periodici” del Museo, registrandoli sul file d’ingresso e procedendo nel contempo alla verifica dell’integrità, al controllo della presenza del numero precedente e dello stato dell’abbonamento/scambio con invio dell’eventuale tagliando di ricevuta. Procede a creare i fascicoli e inventariare le nuove annate in Clavis. Dispone a scaffale gli ultimi arrivi, ponendo in archivio le annate precedenti. Collabora inoltre con il referente nella gestione delle Monografie (invio al centro di catalogazione, inventariazione, nuovi acquisti, ecc.).

L’idea di coinvolgere un volontario nella gestione della biblioteca del Museo nasce dall’esigenza di mantenere costantemente aggiornato il posseduto e velocizzare i tempi delle diverse procedure previste. In un contesto quale quello del Museo civico di Morbegno, con ridotto organico, il volontario svolge un ruolo decisivo.

Monitoraggio delle collezioni

Il volontario collabora con il referente durante il monitoraggio delle collezioni (controllo parassiti, rabbocchi alcol, pulizia scaffali/cassette/scatole, ecc.).

L’idea di coinvolgere un volontario nel monitoraggio delle collezioni del Museo nasce dall’esigenza di mantenere costantemente in buono stato il patrimonio, velocizzando i tempi delle diverse procedure previste. In un contesto quale quello del Museo civico di Morbegno, con ridotto organico, il volontario svolge un ruolo importante.

Dove siamo

Via Cortivacci, 4, Morbegno

Museo civico di Storia naturale di Morbegno

Via Cortivacci, 4, Morbegno