Sono ancora aperte alla ricerca di volontari le attività contrassegnate da e con titolo colorato

Le attività proposte:

2 3 5 6 8 11 20

2 | Leggiamo ad alta voce a bambini e ragazzi

Nati per Leggere. Letture ad alta voce per bambine e bambini fino a 6 anni

La biblioteca intende proporre appuntamenti regolari con la lettura ad alta voce per i più piccoli per far conoscere l’importanza della lettura fin dalla più tenera età. Ai volontari sarà affidato il compito di scegliere il titolo e di leggero in pubblico. I testi potranno essere in italiano o in lingua straniera. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19 e se necessario anche completamente a distanza.

Gli iscritti alla biblioteca di Bormio con meno di 6 anni sono ancora pochi sul totale dei residenti di questa fascia di età. Pesa certamente la comune opinione che la biblioteca offra servizi esclusivamente per l’età scolare o per gli adulti. Gli incontri di lettura ad alta voce intendono promuovere la frequentazione della biblioteca da parte dei bambini in età prescolare e far sperimentare a grandi e piccoli il piacere della lettura condivisa (come consiglia il programma Nati per Leggere, a cui la biblioteca aderisce).

Non mi stanco di ascoltare…

La biblioteca intende proporre appuntamenti regolari con la lettura ad alta voce per bambini della scuola primaria; ai volontari saranno affidate la scelta del testo, la lettura o una semplice drammatizzazione. Lo scopo è avvicinare le bambine e i bambini a generi letterari diversi, offrire spunti di riflessione e regalare loro momenti piacevoli legati alla lettura. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19 e se necessario anche completamente a distanza.

Con l’accesso alla scuola primaria non deve venir meno il diritto del bambino a godere di momenti di lettura ad alta voce. E’ perciò importante affiancare all’esercizio alla lettura autonoma momenti di lettura ad alta voce, che possono essere utili anche per far conoscere la collezione della biblioteca e far sperimentare ai giovani lettori generi differenti. Leggere ad alta voce rimane il modo migliore per avvicinare i bambini ai libri, ampliare il loro vocabolario, migliorare la loro competenza emotiva, ma anche per entrare in relazione con loro e per farne, da grandi, dei lettori.

3 | Organizziamo eventi, incontri o corsi

Conferenze e corsi online

I volontari competenti in qualche settore particolare potranno proporre online conferenze o piccoli corsi che arricchiranno il programma culturale della biblioteca. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19 e se necessario anche completamente a distanza.

La biblioteca di Bormio è frequentata da persone con svariati interessi e competenze: alcune, locali o villeggianti, hanno piacere di condividere con altri le loro passioni e grazie al loro contributo la biblioteca può proporre iniziative culturali di spessore, capaci di soddisfare anche il pubblico più esigente.

Concorso fotografico sulla lettura

I volontari esperti di fotografia potranno organizzare un concorso fotografico sui temi della lettura e della biblioteca. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19 e se necessario anche completamente a distanza.

Con l’avvento della fotografia digitale è cresciuto il numero di appassionati e aspiranti fotografi; tuttavia, a causa al costo zero degli scatti, tendiamo a fotografare con una certa superficialità. Per questo la biblioteca di Bormio propone dal 2014 alcuni incontri di fotografia consapevole, che offrono anche informazioni tecniche sull’utilizzo della macchina. Agli incontri è abbinato un concorso che ha per soggetti il libro e la biblioteca.

5 | Bibliotaxi

Bibliotaxi. Consegna dei libri a domicilio

“Bibliotaxi” è un servizio di prestito a domicilio per le persone che, a causa dell’età o di problemi fisici, non riescono a recarsi regolarmente in biblioteca. I volontari potranno occuparsene sia nell’ambito del territorio comunale, sia nell’ambito del complesso ospedaliero Morelli di Sondalo. A loro spetta il compito di portare i libri alle persone che li hanno richiesti e ritirare i resi. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19.

La biblioteca intende proporre il servizio di Bibliotaxi per far conoscere le collezioni della biblioteca alle persone che non la frequentano, non per mancato interesse, ma per problemi nel raggiungerne la sede. 

6 | Prestiamo libri e DVD in altri luoghi

Little Free Library: un occhio in più alle piccole biblioteche a disposizione della comunità

Le Little Free Library sono le casette in cui si possono lasciare dei libri in dono. I volontari si occuperanno di tenerle in ordine, controllando che siano in buono stato e rifornite. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19.

Nel corso del 2017 e del 2018, la biblioteca di Bormio, in collaborazione con il Parco dello Stelvio, ha installato alcune casette in legno che ospitano libri messi a disposizione della comunità da singoli cittadini. La regola è che per ogni libro preso dalla Little Free Library uno vada reinserito (non importa se è lo stesso prelevato o se è un altro volume). Anche se il sistema di scambio libri dovrebbe essere autogestito e sostenuto dalla popolazione, è preferibile che la biblioteca si faccia carico del controllo di queste casette e del loro utilizzo, grazie al supporto dei volontari.

8 | Lingue straniere, conversazioni per adulti

Incontri di introduzione e conversazione in lingua straniera per adulti

I volontari esperti in una lingua straniera potranno programmare e curare incontri di conversazione, di introduzione o su argomenti particolari. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19 e se necessario anche completamente a distanza.

Le lingue straniere affrontate durante il percorso scolastico vengono col tempo parzialmente dimenticate da chi non ha l’occasione di utilizzarle nel lavoro o nei viaggi: è quindi preziosa l’occasione per rinfrescare le proprie conoscenze. Ad oggi la biblioteca ha organizzato con la collaborazione dei volontari incontri di conversazione in lingua inglese, corsi base di inglese e corsi di base e avanzati di tedesco. Sarebbe interessante ampliare il ventaglio delle proposte, inserendo lo spagnolo e il russo.
Con questi incontri la biblioteca vuole anche far conoscere libri e riviste in lingua disponibili in sede e diventare un centro, piccolo ma vivace, di scambio interculturale.

11 | Visite culturali

In viaggio con la biblioteca. Escursioni e visite culturali

La biblioteca intende programmare visite culturali in luoghi di interesse del nostro territorio oppure a mostre, opere teatrali e concerti. Ai volontari saranno affidati gli aspetti organizzativi e la promozione. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19.

In Alta Valtellina l’offerta culturale varia sensibilmente nell’arco dell’anno: concerti e incontri culturali si concentrano d’estate e scemano nelle altre stagioni. Anche la distanza dai più importanti centri culturali spesso ostacola la partecipazione agli eventi culturali. Vi sono inoltre mete culturali vicino a casa nostra, sconosciute ai più, che meritano di essere valorizzate. Per questo dal 2012 “In viaggio con la biblioteca” porta i Bormini e non solo alla scoperta del nostro territorio e a partecipare a importanti eventi culturali anche fuori dalla Valtellina. 

20 | Promuoviamo le attività e i servizi

Suggerimenti di lettura

L’iniziativa prevede la redazione e la stampa di un pieghevole mensile o bimestrale con suggerimenti di lettura per gli adulti e una breve, ma invitante presentazione dei titoli selezionati. Ai volontari spetterà il compito di scegliere i libri da consigliare e scrivere i testi; i volontari con più dimestichezza con le nuove tecnologie potranno occuparsi dell’attività di impaginazione del pieghevole. L’attività può essere svolta nel rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19 e se necessario anche completamente a distanza.

Spesso le persone sono alla ricerca di consigli di lettura, anche in biblioteca. Sono quindi particolarmente gradite segnalazioni che, realizzate a più mani, possano incontrare differenti gusti e sensibilità.  L’attività vuole inoltre diversificare le scelte di lettura, facendo scoprire orizzonti nuovi e insoliti, distanti dai percorsi conosciuti o dai bestseller. In collaborazione con le biblioteche di Valdidentro e Valdisotto.

Dove siamo

Via Don Evaristo Peccedi, 1, Bormio

Biblioteca di Bormio

Via Don Evaristo Peccedi, 1, Bormio, SO, Italia